Arcidiocesi di Udine: le date degli incontri vocazionali e dei ritiri per cresimandi e comunicandi

Sono disponibili i calendari dei gruppi vocazionali “Tabor” e “Chaire”, promossi dall’Arcidiocesi di Udine. Sono disponibili anche le date dei ritiri “Effatà” ed “Emmaus”, rivolti rispettivamente ad adolscenti in preparazione alla Cresima e bambini del percorso di prima comunione.

 

Gruppo Tabor

È un gruppo di adolescenti e giovani maschi dell’Arcidiocesi di Udine, coordinato da don Ilario Virgili e dai sacerdoti diocesani di recente ordinazione. L’itinerario, che si sviluppa in incontri mensili, ha lo scopo di aiutare i giovani partecipanti a riflettere e pregare sulla volontà del Signore nella propria vita, esplorando diverse tipologie di scelta di vita.

Il calendario

 

Gruppo Chaire

È un gruppo di adolescenti e giovani ragazze dell’Arcidiocesi di Udine, coordinato da don Ilario Virgili e da un’équipe di suore giovani. L’itinerario, che si sviluppa in incontri mensili, ha lo scopo di aiutare le giovani partecipanti a riflettere e pregare sulla volontà del Signore nella propria vita, facendo luce su ogni tipo di scelta di vita.

Il calendario

 

Effatà – Apriti al dono dello Spirito

Effatà è un momento di riflessione e incontro tra diversi gruppi di cresimandi dell’Arcidiocesi. Gli appuntamenti, gestiti da seminaristi, hanno lo scopo di far vivere una breve esperienza di preghiera e ritiro agli adolescenti che stanno per ricevere il “Sigillo dello Spirito Santo”: i partecipanti, quindi, potranno avere una maggior consapevolezza del grande passo di vita che stanno per compiere. Non si tratta di un itinerario di incontri, ma di una scelta tra diverse possibilità di date.

Le date

 

Emmaus – Lo riconobbero nello spezzare il pane

Emmaus è un momento di riflessione e incontro tra diversi gruppi di bambini dell’Arcidiocesi che stanno vivendo la preparazione alla prima comunione eucaristica. Gli appuntamenti, gestiti da seminaristi, hanno lo scopo di far vivere una breve esperienza di preghiera e ritiro ai bambini e ai rispettivi genitori. Non si tratta di un itinerario di incontri, ma di una scelta tra diverse possibilità di date.

Le date

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail